Nawaf Al Abed, meno di tre secondi per il gol più veloce della storia

di Fabio Belli Un gol in due secondi, o qualche decimo in più: sembra impossibile ma è accaduto, sembra strano ma a volte i gol a freddo, sempre temuti dagli allenatori di tutto il mondo, arrivano molto più velocemente di quanto si pensi. La FIFA stila minuziosamente una graduatoria, nella quale il record del mondo viene costantemente monitorato e all’occorrenza … Continue reading

L’ultimo capodanno di Lionello Manfredonia

di Fabio Belli Lo chiamavano ‘l’avvocato‘ per gli studi di Giurisprudenza, poi davvero terminati con tanto di carriera avviata. L’eloquio forbito e al di sopra degli standard dei calciatori dell’epoca e, lo si è visto poi, anche del futuro. Carattere schivo, secondo qualcuno scontroso, secondo altri arrogante, quello di Lionello Manfredonia. Prodotto di un vivaio laziale divenuto florido negli anni … Continue reading

L’Estadio Pocitos: dove la Coppa del Mondo ebbe inizio

di Andrea Rapino Dove è cominciata la Coppa del Mondo? Dentro un appartamento all’incrocio tra calle Charrúa e calle Coronel Alegre, a Pocitos, quartiere di Montevideo a ridosso del Río de la Plata. Ma non nel senso che lì è stato ideato il torneo giocato in Uruguay nel 1930 o qualcosa del genere: il punto dove è stato dato il … Continue reading

Dagli hooligans alla discriminazione territoriale: i sistemi di controllo del pubblico e l’anomalia italiana

di Valerio Fabbri Discriminazione territoriale, questa sconosciuta new entry nel bon ton del calcio italiano. Non è facile capire perché, dalla sera alla mattina, diventino ragione di chiusura degli stadi dei cori che, per anni, sono stati, se non ignorati, quantomeno trattati come folklore. Allo stesso modo, sull’argomento si è passati dalle prime pagine dei giornali un mese fa ad … Continue reading

I Gudjohnsen: il calcio in Islanda di padre in figlio

di Fabio Belli L’Islanda e il calcio si osservano con reciproca curiosità da anni, senza mai tentare però un deciso corteggiamento. In questi giorni, la nazionale dell’isola nell’estremo nord dell’Europa sta provando a raggiungere la vetta massima della sua storia, rappresentata dalla qualificazione ai Mondiali in Brasile del 2014. Quella che è considerata la terra adottiva per eccellenza del football … Continue reading

Ezio Angelucci, il presidente che incoraggiava i calciatori citando Dante

di Andrea Rapino Potrebbe essere definito un Rozzi o un Anconetani delle serie minori: dieci anni fa Lanciano, che oggi guida a sorpresa la classifica della serie B, perdeva il suo storico presidente, Ezio Angelucci. Classe 1933, Angelucci fu a capo del club per circa dieci anni, prima dal 1983 al 1987 e poi dal 1997 al 2003. Legò il … Continue reading

Ginulfi parò il rigore a Pelè, e “Zigo” si sentì di nuovo “O Rey”

di Fabio Belli Dietro la storia di “Zigo” che si crede meglio di Pelé c’è quella di Ginulfi che para un rigore a “O Rey”, come una matrioska di cialtronerie da bar che però, poi, scopri quasi per caso che sono vere. ‘Zigo’ è Gianfranco Zigoni, che a Roma in maglia giallorossa ha vissuto un capitolo di passaggio, per quanto … Continue reading

Hibs contro Jambos: l’eterna rivalità ad Edimburgo, da Irvine Welsh alla “Salt & Sauce Final”

di Fabio Belli Da sempre in Scozia le squadre di Glasgow sono abituate a dominare la scena quasi incontrastate, ma negli ultimi 30 anni la situazione ha assunto contorni quasi imbarazzanti. Nella prima metà degli anni ottanta l’Aberdeen di Alex Ferguson ed il Dundee United rappresentarono le ultime alternative al cosiddetto ‘Old Firm‘, l’eterna sfida tra Rangers e Celtic, che … Continue reading

Lo “scudetto di Grisù” e gli altri titoli fantasma

di Andrea Rapino “Lo scudetto di Grisù non ve lo ridanno più” è uno striscione con il quale i tifosi della Carrarese sbeffeggiavano gli spezzini per sminuire il titolo onorifico ricevuto nel 2002. In realtà la squadra dei Vigili del Fuoco La Spezia allenata da Ottavio Barbieri, tecnico cresciuto nella scuola genoana di William Garbutt, lo scudetto l’aveva vinto davvero. … Continue reading

Belenenses, i piccoli giganti di Lisbona

di Fabio Belli Lisbona è città di calcio, e soprattutto ha la storia dalla sua parte. Sin dai tempi dei pionieri sulle rive del Tago si respira football, anche se i maestri lusitani hanno faticato ad imporsi nel mondo, spesso schiavi di uno stile di gioco individualista e poco concreto. Non per niente l’uomo della svolta, Eusebio, è arrivato dall’Africa … Continue reading

Maestrelli e Chinaglia: “Quo vadis, Giorgio?”

di Fabio Belli Il calcio è in grado di far nascere legami speciali, all’interno di squadre destinate a ricoprire un ruolo particolare nella storia di questo sport. In questi giorni, la notizia del ritorno a Roma della salma di Giorgio Chinaglia, scomparso un anno e mezzo fa negli USA, alle orecchie più distratte sarà parsa perfettamente plausibile. In fondo la … Continue reading

Monaco 1860: inseguendo la storia, scappando dal passato

di Fabio Belli – “Papà, quando è stata l’ultima volta in cui il Monaco 1860 ha vinto il derby?” – “Non so figliolo, dovresti chiedere al nonno!” Umorismo tedesco. Magari non il massimo della commedia, ma le barzellette e gli sfottò sul calcio esistono a tutte le latitudini, e questa freddura a Monaco di Baviera è circolata per molti anni … Continue reading