Il Manchester City invita il raccattapalle simbolo dell’eliminazione dello United

di Fabio BELLI

Una bella storia di calcio arriva dall’Inghilterra: il 20 dicembre scorso in Coppa di Lega il Bristol City, formazione della Championship, ha eliminato il blasonato Manchester United di Mourinho con un gol all’ultimo minuto, guadagnandosi il diritto di disputare la sfida successiva contro il Manchester City.

E ha fatto il giro di tutti i social l’immagine del giovane Jaden Neale, raccattapalle che ha fatto una corsa a perdifiato per abbracciare il tecnico Johnson. Il Manchester City, colpito, ha invitato Jaden ad assistere, a spese del club, alla sfida a Manchester che vedrà il suo amato Bristol City respirare un’atmosfera da Champions League. Il “ballboy” (così vengono definiti i raccattapalle in Inghilterra) l’ha definito: “Il più bel regalo di Natale della sua vita.”