Dirceu: il ragioniere con il mancino fatato

di Alessandro IACOBELLI Il giudice delle punizioni. Disegnava traiettorie artistiche con la toga sulle spalle e quel piede mancino baciato dalla grazia. José Guimares Dirceu ha incorniciato la tela del calcio romantico a cavallo tra gli anni ’70 e ’80. Nato il 15 giugno 1952 a Curitiba in Brasile, condivide con il padre la passione per il futebol. La bella … Continue reading

Vita e opere di Manlio Scopigno: un filosofo in panchina

di Alessandro IACOBELLI Il 20 novembre 1925 in quel di Paularo, nella provincia del Friuli, nasce un ‘filosofo’. Il suo nome è Manlio Scopigno. Calcio e università sono le costanti che dominano nella sua mente. Con la famiglia si trasferisce a Rieti, luogo amato fino in fondo. Nella quiete dei territori della sabina Manlio indossa casacca e scarpini. Tre anni … Continue reading

Romanzo Granata: la storica promozione della Salernitana in Serie A

di Alessandro IACOBELLI Il calcio, in terra campana, è qualcosa che si avvicina al culto religioso. L’amore per lo sport più bello del mondo coinvolge anche Salerno. La città che, nel Medioevo, fu capitale del principato Longobardo, mantiene un rapporto strettissimo con il rettangolo vede. La Salernitana è come una figlia per il genitore medio. Il punto più alto nella … Continue reading

Lo scudetto all’ombra del Vesuvio: il sogno del Napoli 1987

di Alessandro Iacobelli 10 maggio 1987: il Napoli entra nella storia. Il match contro la Fiorentina decreta il primo scudetto del sodalizio partenopeo. Un traguardo sognato per più di sessanta anni dal popolo e per diciotto dal Presidente Corrado Ferlaino. Una cavalcata epica, vissuta a ritmi pazzeschi. Tutte le componenti necessarie, dopo effimeri tentativi, si mescolano alla perfezione. L’assetto dirigenziale … Continue reading

Čestmír Vycpálek, il sergente di ferro dall’animo buono

di Alessandro Iacobelli La Cecoslovacchia ha regalato al calcio mondiale talenti inestimabili. La lista infinita comprende anche la figura di Čestmír Vycpálek: giocatore ed apprezzabile allenatore del secolo scorso. Nato il 15 maggio del 1921 il buon Cesto, così scherzosamente soprannominato, lega tutti i pensieri e le aspirazioni ad un pallone tra i piedi. La scintilla scocca fin dal principio, … Continue reading